Segnalazione: “Eterno” di Maura Radice e Cristiana Meneghin

Sogna&Scrivi vi segnala una chicca speciale! Un libro a quattro mani di due persone fantastiche che hanno deciso di unire le loro passioni per costruire qualcosa di magico.

Ecco a voi “Eterno”, scopriamo insieme di cosa parla!

Sinossi di Eterno di Maura Radice e Cristiana Meneghin

Una giovane donna Mara Rossi dall’aria magnetica e affascinante riesce a conquistare un importante uomo d’affari Alessandro Forti e distruggere la sua famiglia composta dalle nostre due protagoniste: una giovane di trent’anni di origini cinesi Sun Liu e la sua dolce bimba di quattro anni Gioia Forti. È appunto l’ultimo dei tradimenti di Alessandro a convincere Sun a lasciare Gioia alla sua migliore amica Sara Bagnati e a partire per il Brasile dove dovrebbe redigere degli articoli sui mondiali di calcio 2014 ed è durante il volo Malpensa- Natal che Sun incontra il giovane e affascinante Fabrizio, in partenza anche lui per il Brasile nel tentativo di dimenticare la donna che più l’ha fatto soffrire: Moira. Sembra la nascita di una nuova vita quella iniziata per Sun, tuttavia la sua felicita è destinata a durare pochi attimi, infatti Mara Rossi conserva custodito nel cuore un terribile segreto: lei è la figlia di Alfredo Rossi potente uomo d’affari che Alessandro Forti ha da prima mandato in rovina e poi portato al suicidio e Mara, ai tempi una bambina di otto anni senza né padre né madre ha dovuto subire la fame, il freddo, la solitudine e ha trascorso i gli ultimi vent’anni meditando una vendetta che ha pianificato nei minimi dettagli. Alessandro Forti non sa nulla del passato di Mara ed è felice di trascorrere le giornate in compagnia di un’affascinante ragazza più giovane di lui e facilmente dominabile, è invece accecato dalla rabbia nei confronti della moglie che sta iniziando a sfuggire al suo dominio e per farle capire chi comanda decide di rapire la sua stessa figlia Gioia e nel farlo ferisce mortalmente Sara Bianchi. Grazie all’aiuto di Antonio il bodyguard di Gioia e di Mara trascina la sua stessa bambina in un vero e proprio rapimento che vede uno Yacht come cella di Gioia che contro il suo volere viene condotta da prima a Barcellona e poi a Lanzarote, ma ovviamente Alessandro è destinato presto a diventare egli stesso una vittima della follia di Mara che si manifesterà in tutta la sua violenza. Mara ha infatti degli accordi con degli scagnozzi di Lanzarote e i suoi piani prevedono di vendere Gioia a un magnate Arabo che si occupa di traffici minorili davanti agli occhi dei suoi stessi genitori per poi ucciderli brutalmente. Questi piani perfettamente costruiti iniziano ad avere delle falle quando Gioia ascolta una sua conversazione telefonica e capisce che Mara non è la stupida ragazzina che suo padre è convinto di possedere. In preda alla paura racconta tutto ad Antonio che cerca inutilmente di portarla in salvo. La bambina ed un Alessandro mortalmente ferito vengono imprigionati in un capanno in attesa dell’arrivo del magnate arabo che dovrebbe acquistare la bambina cedendo una valigetta carica di rubini rossi a Mara. Nel capanno Alessandro scopre la verità su Mara e muta la sua personalità arrivando a rompersi un braccio nel tentativo di far fuggire Gioia con Antonio che nel frattempo è riuscito a rintracciarli. È proprio questo tentativo di fuga che viene scoperto dai rapitori che porta Gioia ed Alessandro in una nuova prigione: un albergo diroccato nella spiaggia Los Charcones di Lanzarote. Per fortuna i piani di Mara sono destinati a fallire grazie al tempestivo intervento di Sun e Fabrizio che dopo un viaggio disperato raggiungono Antonio nella spiaggia dello scambio giusto in tempo per fermare i rapitori, in un conflitto a fuoco Alessandro donerà la propria vita in cambio di quella di Sun e proprio mentre sembra che Mara e il magnate stiano riuscendo a scappare arriva Sara e la polizia italiana a bloccare la loro fuga. Il romanzo termina con una partenza verso Hong Kong dei nostri protagonisti carichi di nuove prospettive e di speranze di condurre una nuova e felice vita assieme.

Biografia

Maura e Cristiana sono due blogger, si sono conosciute inu “iCrewplay.com” e “La Bottega dei libri”; senza che nemmeno se ne rendessero conto si sono scelte prima ancora di incontrarsi. Nella loro vita hanno cambiato lavoro e colore ai capelli, studiato, fatto le madri e le mogli; hanno letto molto, recensito una mole straordinaria di libri, modificato i loro gusti letterari passando da Calvino alla Parker. C’è una cosa che da ora in poi resterà immutata: la forza della loro amicizia che le ha portate a scrivere “Eterno” il loro primo romanzo a quattro mani.

Maura Radice

Maura Radice è prima di ogni altra cosa mamma e moglie. Laureata e amante dei libri da sempre, da oltre due anni si dedica anche ai blog La bottega dei libri, di cui è una delle admin e la sezione libri di icrewplay. Di un romanzo cerca una bella trama, la perfezione sintattica, il sentimento e le parole che restano nel cuore del lettore è questo che troverete nei suoi libri.

Cristiana Meneghin

Cristiana Meneghin ha esordito nel mondo editoriale nel 2016 con Ananke; a cui sono seguiti Artemisia e Ultima Notte al mondo; ha collaborato a varie antologie dal titolo Io me lo leggo. I suoi romanzi sono tutti ambientati in Italia tra le alte cime del Piemonte e i paesaggi Pugliesi, vi troverete all’interno i valori in cui crede: la lotta per i sogni, l’amore e l’amicizia. Da più di un anno collabora attivamente con il blog  https://www.libri.icrewplay.com/ e con http://www.labottegadeilibri.it/ scrivendo articoli che ruotano attorno al mondo dei libri, se volete contattarla la trovate qui: https://www.facebook.com/cristianarecensoreautrice/

In bocca al lupo ragazze!!!

om/cristianarecensoreautrice/

Precedente "Io Sono Jophiel" esce oggi a soli 0,99 cent! Acquistalo in offerta! Successivo "Io Sono Jophiel" Edito Starlight. #Estratto #Offera a 0,99 cent